Martedì 18 dicembre: JE SUIS L’AUTRE alle Terme di Diocleziano


Martedì 18 dicembre: Je suis l'autre alle Terme di Diocleziano
Appuntamento in viale Enrico de Nicola, 76 ore 10.30
Per info e prenotazioni telefonare al 347 8769063 o scrivere a ass.isidora@gmail.com
 
Secondo appuntamento col Contemporaneo, questa volta vi portiamo davanti alla stazione Termini nelle gigantesche rovine delle terme di Diocleziano. La mostra è la sorprendente Je suis l'autre. Ne parlano tutti. La guida è una sicurezza: Lavinia Collodel. Con Isidora...

JE SUIS L’AUTRE è l’affermazione di ogni scultura ora in mostra alle Terme di Diocleziano.
Autre / Altro... da cosa? Da tutta lo scibile in arte fino all’arrivo dei “primitivi”.
I primitivi veri – gli antichi, di culture diverse da quelle occidentali, etnie lontane, nere, magiche, sconosciute; e i nuovi primitivi, ovvero Picasso e gli altri – che in questo caso sono i “nostri” artisti, quelli conosciuti, che si fanno largo tra Ottocento e Novecento in Europa, come Alberto Giacometti, Joan Miró, Lucio Fontana, Enrico Baj, etc. 
 
 
Riusciremo a distinguere le opere cosiddette etniche da quelle moderne? Non è impresa facile, ma ci proveremo durante la visita.
E se poi l’ambientazione è quella delle terme più imponenti della romanità, è impossibile non svicolare tra le sale, tra piscine imperiali e chiostri rinascimentali, tra il fuori e il dentro che si intrecciano, e saltare di secolo in secolo, a zonzo, fino alla chiesa michelangiolesca lì a fianco.


 Foto e testi di Lavinia Collodel

Martedì 18 dicembre: Je suis l'autre alle Terme di Diocleziano
Appuntamento in viale Enrico de Nicola, 76 ore 10.30
Per info e prenotazioni telefonare al 347 8769063 o scrivere a ass.isidora@gmail.com
Sottoscrizione partecipativa 15 € + il biglietto del museo

0 commenti:

Posta un commento

 

Seguici su Instagram

Wikipedia

Risultati di ricerca