Domenica 6 novembre: Caprarola e Bomarzo, dove perse la testa perfino un cardinale.


Domenica 6 novembre (non più domenica 9 ottobre) : Caprarola e Bomarzo, dove perse la testa perfino un cardinale. Appuntamento ore 10.30 danvanti all'entrata del Palazzo a Caprarola (VT)*.
Per info e prenotazioni telefonare al 347 8769063 o scrivere a ass.isidora@gmail.com 


Isidora ritorna dopo la pausa estiva con una superba proposta fuoriporta.
Visiteremo il maestoso palazzo Farnese di Caprarola con i suoi giardini e per chi vorrà trattenersi, dopo pranzo ci recheremo a Bomarzo per concludere la giornata nel cosiddetto parco dei mostri e seguitare il nostro percorso confrontando le “delizie pagane” dei due parchi di divertimento più antichi della storia dell’arte moderna. Altro che Disneyland! 

Il palazzo ed il borgo dall'alto

Il fastoso palazzo Farnese viene eretto a partire dagli inizi del Cinquecento per poi divenire, grazie ad un tripudio di decorazioni pittoriche ed architettoniche al suo interno, il paradigma della magnificenza del tardo manierismo italiano. Come al solito, seguendo lo stile di Isidora, io e Christiaan metteremo tutto in discussione e vi sveleremo i segreti di questa incantevole residenza gentilizia attraverso le storie degli artisti e dei committenti che la resero tale. 

la ricostruzione "in spiaggia" del sottoscritto quest'estate...

Christiaan ed i suoi stuudenti a Caprarola

Vi basti per ora sapere che persino la regina Cristina di Svezia, venuta in visita alla villa farnese, talmente sconvolta dallo spirito pagano che vi aleggiava, esclamò, coprendosi gli occhi: “ Non oso neppure invocare il nome di Gesù per far scomparire l’incantesimo”. Perdiamoci allora in questa magia anche noi…

Bomarzo, l'entrata degli inferi...

Nel pomeriggio poi il parco dei Mostri di Bomarzo, forse il più misterioso capolavoro dell’arte tardo-rinascimentale europea. Miti, letteratura, teologia accompagnano la visione di mostri terribili e bizzarri animali in pietra, cortili ed edifici strambi, fuoriescono dalla roccia locale ed animano la natura selvaggia ed incontaminata del bosco.

Bomarzo, il drago di pietra

 Un misterioso testamento di Vicinio Orsini, proprietario ed inventore di questo stano mondo;  nobile letterato, soldato e alchimista, amico e spia di potenti.
Due delizie al nord di Roma per cominciare l’anno di Isidora nel migliore dei modi, con arte e mistero, storia e leggenda.

*raggiungeremo i diversi siti con mezzi propri. Sono raggiungibili solo in macchina dunque non vi è possibilità di treno o bus. Se avremo sufficienti adesioni proveremo anche ad organizzare un pulmino da Roma dunque se interessati faceci sapere, vi terremo aggiornati.

Domenica 6 novembre (non più domenica 9 ottobre): Caprarola e Bomarzo, dove perse la testa perfino un cardinale. Appuntamento ore 10.30 danvanti all'entrata del Palazzo a Caprarola (VT)*.
Per info e prenotazioni telefonare al 347 8769063 o scrivere a ass.isidora@gmail.com 
Quota partecipativa 25 € (27 € per i non iscritti all'Associazione) più il prezzo dei biglietti d'entrata.
Info biglietti Caprarola clicca qui 
Info biglietti Bomarzo clicca qui 

0 commenti:

Posta un commento

 

Seguici su Instagram

Wikipedia

Risultati di ricerca